Compagno di classe gli infila un pezzo di legno in gola, 12enne finisce in ospedale

Compagno di classe gli infila un pezzo di legno in gola

Anche se sarebbe potuto finire in tragedia, sembra ormai appurato che il 12enne sia finito in ospedale a causa di uno scherzo di cattivo gusto tra compagni di classe.

Come abbiamo raccontato in esclusiva sul Giornale di Monza uscito ieri, i fatti si sono verificati lunedì nella scuola media «Ardigò» di Monza.

Il ragazzino è stato portato al San Gerardo

Subito dopo l’incidente, oltre a un’ambulanza, fuori dai cancelli della scuola media di via Magellano, si sono precipitati anche i militari dell’Arma.

Al 12enne sono state effettuate le prime cure dai paramedici del 118, tuttavia i soccorritori hanno preferito trasportarlo al Pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo per controlli più accurati.

I militari hanno effettuato le indagini del caso, sia sentendo il ragazzino, che i compagni di classe.

La vicepreside: “Andremo a fondo della vicenda”

Immediatamente dopo i fatti la vicepreside della scuola Laura Diodato ha espresso la volontà di andare a fondo della vicenda.

Leggi anche:  Nasconde la droga tra la legna limbiatese arrestato per spaccio

«Indagheremo per capire esattamente come è andata – ha dichiarato – Non daremo nulla per scontato. Siamo molto sensibili al tema del bullismo e del cyberbullismo, visto che da quest’anno siamo entrati in un programma che riunisce molte scuole del territorio per contrastare questa forma di violenza».

E ha annunciato anche che in settimana fisserà un incontro con i genitori della vittima. «Voglio dialogare con loro – ha  proseguito – Siamo convinti che riusciremo a ricostruire l’accaduto e individuare le responsabilità».