Molta paura nel tardo pomeriggio di ieri martedì 20 giugno in via Donizetti 7 a Nova Milanese per un principio di incendio. Uno stabile del complesso residenziale è stato evacuato per ragioni di sicurezza dai carabinieri della compagnia di Desio.

Principio di incendio partito dal motore del condizionatore

A mettere in allarme le forze dell’ordine è stato un residente 80enne, quando si è accorto che dal motore del suo condizionatore esposto sul terrazzino al terzo piano di una delle palazzine usciva molto fumo. Sulle prime l’anziano ha cercato di spegnere l’incendio gettando acqua sul condizionatore, tra l’altro esponendosi a un grosso rischio.

Sul posto Carabinieri, Polizia locale e Vigili del fuoco

Quando i Carabinieri di Nova Milanese e di Muggiò, supportati dalla Polizia locale e da una pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile di Desio, sono arrivati sul posto hanno notato un grosso fumo provenire dal balconcino dell’appartamento interessato dal principio di incendio. Per sicurezza hanno dunque preferito fare evacuare l’intero stabile in attesa che arrivassero i Vigili del fuoco, giunti in pochi minuti dala caserma di Lissone. I pompieri, operando in sicurezza, hanno potuto spegnere il principio di incendio, constatando che si era limitato al solo terrazzino dell’appartamento.

Leggi anche:  Ubriaco col suv travolge e uccide due ragazzi in moto in Tangenziale Nord

Tutto finito nel migliore dei modi

Tanta paura, dunque, ma nessun danno alla struttura né alle cose. Sul principio si era temuto per un disabile che vive nell’appartamento al piano superiore, impossibilitato a camminare senza sostegno. Anche in questo caso tutto si è risolto per il meglio.