Controllo dei Carabinieri: beccati clandestino e guidatore senza patente. Servizio straordinario dell’Arma nella serata di ieri, giovedì, a Cologno Monzese, non solo nelle fermate della metropolitana.

Maxi servizio di controllo dei Carabinieri

Un centinaio le persone sottoposte a controllo. E nei guai sono finiti due uomini: un algerino clandestino su cui pendeva un ordine di espulsione e un 47enne peruviano, sorpreso alla guida (per la seconda volta in 48 ore) senza patente.

Clandestino beccato all’uscita della metro

Il 37enne di nazionalità algerina è stato sorpreso all’uscita della metropolitana di Cologno Centro. A un controllo è risultato senza permesso di soggiorno. Non solo. Era stato infatti raggiunto da un decreto di espulsione emesso dalla Questura lo scorso marzo. E’ stato quindi accompagnato in caserma e denunciato, in attesa dell’espulsione.

Alla guida senza patente. Per la seconda volta

L’automobista “autodidatta” è stato invece fermato in via Carducci mentre guidava una Fiat 600. Non aveva mai conseguito la patente. Due giorni prima era già stato bloccato nel Varesotto. Vista l’assenza del documento di guida, la piccola utilitaria era stata sottoposta a fermo amministrativo. Peccato che il 47enne peruviano si sia rimesso al volante. Ieri, a seguito dell’ennesimo accertamento, la macchina è stata sequestrata per la futura confisca. E lui è stato denunciato.

Leggi anche:  Un mercatino di libri usati per aiutare la Guinea-Bissau