Corrimani a Robbiano, diffida al comune da parte di Codacons.

Voglio un corrimano, Robbiano

Giussano

Corrimani a Robbiano Voglio un corrimano: parte da Robbiano la campagna di sensibilizzazione, diffida al comune da parte di Codacons. La “battaglia” civile di Mario Canzi comincia a fare eco, è infatti intervenuta l’associazione consumatori. Dopo la notizia pubblicata sul nostro Giornale, qualcosa ha iniziato a muoversi. La Codacons ha presentato una diffida all’Amministrazione per chiedere di intervenire per migliorare la mobilità, provvedendo a collocare dei corrimani.

Codacons

“Il Comune di Giussano deve far fronte ad un considerevole problema: per le vie della città, per lo più in corrispondenza delle scale, mancano completamente i corrimano. Senza dubbio tale mancanza rende complessa e difficile la vita di chi necessita di un appoggio per camminare, e la soluzione al momento è trovare itinerari e percorsi per la città che evitino tali impedimenti – si legge nella nota stampa – È assurdo che le autorità non siano ancora intervenute per ovviare a tale gravosa problematica. È necessario che il comune e la pubblica amministrazione garantiscano la vivibilità e la mobilità di tutti i cittadini e che abbiano riguardo per l’intera comunità, e dunque anche di chi non sia in grado di muoversi agevolmente”.

Leggi anche:  Vandalismi in via Comasina

La soddisfazione di Canzi

Non nasconde una certa soddisfazione il robbianese Canzi, che continua a portare avanti la sua battaglia e la sua campagna di sensibilizzazione “#vogliouncorrimano”.  ” Sono contento della presa in carico della mia segnalazione. Tutto ciò che sarà frutto di un’azione  volta a migliorare la mobilità  di tutti, sarà un piccolo grande passo per l’eliminazione delle barriere fisiche che creano handicappati”.