Custodisce la droga da spacciare nel giardino della nonna. Arrestato un 23enne italiano, pregiudicato, residente a Vimercate.

Custodisce la droga da spacciare nel giardino della nonna

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Bernareggio hanno arrestato un 23enne italiano, pregiudicato. A seguito della perquisizione domiciliare, nella casa dove risiede a Vimercate, è stato infatti trovato il possesso di circa 300 grammi di marijuana, circa 100 grammi di hashish, 1 bilancino di precisione e una somma di denaro contante di 695 euro, ritenuta provento di attività di spaccio.

La droga in uno zaino nel giardino della sua parente

L’arrestato, già noto ai Carabinieri, aveva nascosto lo stupefacente in uno zaino rinvenuto nel giardino di proprietà della nonna ultraottantenne, sua dirimpettaia, residente nella medesima struttura abitativa composta da due appartamenti.

L’anziana era chiaramente ignara del fatto che la droga si trovasse nella suo proprietà. Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo previsto nella mattinata di oggi, ad esito del quale lo stesso è stato ristretto agli arresti domiciliari e condannato ad un anno e mezzo di reclusione e 4000 euro di multa.