Denunciato dai Carabinieri un minorenne nella baby gang dell’oratorio San Rocco a Seregno. Il 14enne ha aggredito un 19enne colpendolo al volto in presenza di altri coetanei.

Denunciato minore nella baby gang dell’oratorio

I Carabinieri hanno identificato il minorenne che, sabato 1 dicembre nel primo pomeriggio, ha colpito al volto un 19enne all’oratorio San Rocco, in via Cavour. Si tratta di uno studente di 14 anni residente in città. E’ accusato di lesioni aggravate dalla presenza di altri coetanei che hanno accerchiato la vittima.

Proseguono le indagini dei Carabinieri

Secondo la ricostruzione degli investigatori, il 19enne è stato sollevato e buttato a terra prima delle percosse. Intanto proseguono le indagini dei militari dell’Arma locale per identificare gli altri componenti della baby gang. Potrebbero essere una decina, forse tutti minorenni, che stavano giocando sul campo di calcetto prima dell’aggressione.

Tutti i ragazzi rischiano una denuncia

Tutti i ragazzi rischiano una analoga denuncia per il concorso morale alla brutta vicenda, nella quale la vittima ha subito una ferita al labbro guaribile in cinque giorni. I Carabinieri stanno verificando il video dell’aggressione, girato con il telefonino da un ragazzo che faceva parte della baby gang e diffuso su un gruppo di whatsapp nel quale sono presenti i coinvolti.

Leggi anche:  Si schiantano in auto sulla Milano-Meda per sfuggire ai Carabinieri