Droga in tasca e a casa, nei guai un 20enne di Meda beccato dai Carabinieri dell’Arma locale mentre si fumava uno spinello in auto.

Beccato mentre si fumava uno spinello in auto

E’ successo intorno alle 19 di giovedì 7 marzo 2019. Una pattuglia della stazione locale dei Carabinieri, impegnata in un’attività di osservazione e controllo del territorio, mentre si trovava in via Martesana, in una zona già attenzionata dai militari, ha fermato il giovane, classe 1998, già noto per reati contro il patrimonio, mentre a bordo dell’auto intestata alla madre si stava fumando uno spinello. I Carabinieri hanno approfondito i controlli e addosso al ragazzo hanno trovato anche una dose di cocaina.

Droga anche a casa

I militari hanno quindi approfondito gli accertamenti, procedendo alla perquisizione domiciliare. Nella camera da letto del giovane, che abita coi genitori, hanno trovato 5,3 grammi di cocaina, 11 di hashish, 3,4 di marijuana, oltre al materiale per il confezionamento delle dosi e al bilancino di precisione. Tutta la sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro. Data la quantità modesta dello stupefacente e in assenza di cessione dello stesso, i Carabinieri hanno deferito il 20enne in stato di libertà.