Arrestato dai Carabinieri con la droga nello zainetto. Nei guai un 20enne di Barlassina, bloccato durante un controllo a Lazzate. Aveva 73 grammi di hascisc, in parte già suddivisa in dosi.

Arrestato con la droga nello zainetto

E’ stato fermato dai Carabinieri della stazione di Lentate sul Seveso per un normale controllo in via Carducci, a Lazzate. Era la tarda mattinata di giovedì. Il pedone, un 20enne di Barlassina, aveva uno zainetto che conteneva 73 grammi di hascisc. Lo stupefacente in parte era già suddiviso in dosi. Negativa la successiva perquisizione nel domicilio del giovane.

Il giovane ha cercato di disfarsi della droga

Il 20enne, celibe e disoccupato, è già noto alle forze dell’ordine per reati specifici. Alla vista dei Carabinieri, impegnati in un normale controllo del territorio, il giovane ha cercato di nascondere lo zainetto dietro a un cespuglio. Ma la sua manovra repentina non è sfuggita all’attenzione dei militari dell’Arma, che lo hanno bloccato.

Leggi anche:  Seveso, perseguitava la cugina: stalker in manette

Processo per direttissima a Monza

Oltre alla droga, il disoccupato aveva nello zainetto un bilancino elettronico di precisione. A suo carico l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina, venerdì, il processo con rito direttissimo presso il Tribunale di Monza.