Ieri, lunedì 13 novembre e oggi, martedì 14 sono stati ricoverati a Desio due 80enni. Entrambi presentano sintomi di intossicazione da tallio.

Tallio Nova Milanese due nuovi casi di intossicazione

Due 80enni presentano sintomi di intossicazione da tallio. Si riaccendono i riflettori sulla vicenda che ha coinvolto una dozzina di persone il mese scorso. Anche perché la coppia è imparentata con uno dei membri della famiglia colpita da intossicazione: sono i suoceri di Domenico Del Zotto, fratello di Patrizia deceduta a ottobre. Anche Domenico era stato sottoposto ad accertamenti, ma era risultato non avere concentrazioni di tallio nel sangue. Gli ultimi ricoverati sono Alessio Palma, 83 anni e Maria Lina Pedon, 81. Per il momento, tuttavia, le condizioni della coppia risultano stabili e i due hanno già iniziato la terapia.

I precedenti

La vicenda, il mese scorso, era balzata agli onori delle cronache perché tre degli avvelenati erano deceduti. Per gli altri prosegue l’iter già avviato. Saranno trasferite presso gli Istituti Clinici Scientifici Maugeri di Pavia, Laura Del Zotto il 15 novembre e Serafina Pogliani il 16 novembre. Negli stessi giorni verrà dimesso anche Ronchi Enrico che farà ritorno al domicilio.

Leggi anche:  Malore al lago, muore appuntato dei Carabinieri

Le indagini ora a Nova Milanese

Le indagini sono tornate a Nova Milanese affidate ai Carabinieri di Desio. I militari, infatti, sospettano che il tallio si trovi proprio a Nova Milanese e non nella casa di campagna, a Varmo, dove i primi intossicati avevano trascorso un periodo di vacanza in agosto.