Elisoccorso a Renate stamattina, domenica 15 settembre, poco prima di mezzogiorno, per soccorrere un ciclista finto a terra dopo lo scontro con un’autovettura.

Elisoccorso a Renate

L’Elisoccorso ha volteggiato a lungo oggi sopra l’abitato di Renate per cercare un punto adatto per l’atterraggio. Il velivolo era stato allertato dopo lo scontro avvenuto alla piccola rotatoria di via Mazzuchelli-via Cavour, che aveva visto finire per le terre un ciclista ventottenne. In un primo momento le sue condizioni erano parse gravissime, poi fortunatamente si è appurato che le ferite riportate nello schianto e nella successiva caduta erano meno gravi di quanto temuto e quindi il ciclista ha potuto essere soccorso dal personale dell’autoambulanza della Croce Bianca di Giussano e, dppo essere stato stabilizzato sul posto, essere trasportato in codice giallo all’ospedale di Vimercate.

La dinamica dell’incidente

I soccorsi al ciclista ferito a Renate

Il ciclista percorreva la strada Provinciale 112 in direzione di Besana e ha impegnato la piccola rotatoria all’altezza della filiale del Banco di Desio e della Brianza, mentre da via Cavour proveniva un’autovettura Renault. I due mezzi sono entrati in collisione e la bicicletta nell’urto ha perso la ruota anteriore. Il ciclista, un ventottenne, è finito a terra. Allertati i soccorsi, sul posto si è portata immediatamente l’autoambulanza della Croce Bianca di Giussano e, come accennato, è stata allertata anche l’eliambulanza ma fortunatamente il suo intervento non si è reso necessario.

Leggi anche:  Violento scontro tra due auto a Verano FOTO e VIDEO

L’autoambulanza, soccorso il ferito, si è fermata lungo via Cavour a poche decine di metri dall’incrocio e, dopo le prima cure, il ciclista è stato trasportato all’ospedale di Vimercate. Nel frattempo sul luogo del sinistro sono arrivati anche i carabinieri della Compagnia di Seregno, che hanno ascoltato la testimonianza del conducente della  “Renault”, che si era fermato subito dopo l’incidente, e di un ciclista, che probabilmente era in compagnia del ferito. Va detto che subito dopo il sinistro anche un motociclista si è prontamente fermato per prestare soccorso e per dirigere il traffico in attesa dell’arrivo dei soccorsi, dimostrando grande senso civico.

TORNA ALLA HOME