Evade dalla comunità, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Saronno lo arrestano. E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 5 marzo, quando i militari hanno arrestato per evasione un giovane 22enne di Solaro, che era fuggito da una comunità di Milano dove avrebbe dovuto scontare gli arresti domiciliari.

Evade dalla comunità, i Carabinieri lo beccano e lo arrestano

Proprio il giorno prima era stato autorizzato a trascorrere la misura cautelare meno afflittiva in una comunità terapeutica del capoluogo lombardo, ma evidentemente non aveva apprezzato il senso del beneficio. Dopo meno di ventiquattro ore, infatti, è riuscito ad evadere, facendo perdere le proprie tracce, finché nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri di Saronno lo hanno incrociato in via Don Minzoni. Il giovane, noto a questi uffici, alla vista dei militari ha tentato un’improbabile fuga a piedi, che a nulla è servita. Uno dei due carabinieri è uscito dall’autoradio per inseguirlo a piedi, mentre l’altro ha invertito il senso di marcia del mezzo per girare attorno all’isolato. Alla guida del veicolo di servizio, ha quindi incrociato faccia a faccia il fuggitivo, costringendolo a bloccarsi. Accompagnato in caserma, è stata accertata la sua reale posizione giuridica ed è stato dichiarato in arresto. Questa mattina nelle aule del Tribunale di Busto Arsizio si celebrerà il rito per direttissima come disposto dal magistrato di turno. Il 22enne era stato arrestato nel dicembre scorso per estorsione e accompagnato nel carcere di Monza. Poi l’alleggerimento della misura presso la comunità e, quindi, l’evasione.

TORNA ALLA HOMEPAGE E LEGGI ALTRE NOTIZIE

Leggi anche:  Camion si ribalta sulla TEEM: muore un 64enne FOTO