Expo Brianza si allarga con un padiglione dedicato alla Sardegna. Presentata la 39esima edizione della Fiera intercomunale che aprirà i battenti il 28 settembre

Expo Brianza si allarga con un padiglione dedicato alla Sardegna

 Tre nuovi enti nel comitato organizzatore e un’area espositiva più grande. Expo Brianza si prepara al taglio del nastro della  39esima edizione con importanti novità. Martedì mattina la sede del Parco delle Groane, new entry nel comitato organizzatore, ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Fiera intercomunale che aprirà i battenti sabato 28 settembre alle 10,30 nell’area espositiva di Bovisio Masciago. L’evento è organizzato da otto comuni brianzoli insieme al Confcommercio, Unione Artigiani,  Cna, Parco delle Groane, con la collaborazione di Regione Lombardia.

Fiera cresciuta negli anni

Tra le novità spicca la creazione di un nuovo padiglione ampio 1.800 metri quadrati interamente dedicato alla Sardegna che proporrà sapori e folclore dell’isola. Orgoglioso di essere tornato alla presidenza di Expo Brianza, Tuccio Di Pasquale di Confcommercio, che nel suo intervento si è soffermato su qualche dato per spiegare come è cresciuta la Fiera negli anni: gli otto comuni di Expo contano 148mila 959  abitanti, cioé 25mila in più di Monza e rappresentano il 14 per cento della popolazione della provincia di Monza e Brianza. Con emozione ha affermato: “Farò di tutto per dare a questa comunità che ha accolto i miei genitori nel 145 quando arrivarono dal sud”.

Parco Groane tra i protagonisti

Recentemente per la gestione della Fiera intercomunale del commercio e dell’artigianato è stata creata la società Expo Brianza srl. “Abbiamo cercando di dare una svolta migliorativa cercando nuovi espositori, anche quest’anno sono più di centoventi, quindi si mantiene alto il numero di presenze” ha spiegato il neo presidente Marco Ronchetti.  Il Parco delle Groane è ora tra i protagonisti della kermesse. “I parchi hanno assunto una funzione importante per valorizzare il territorio – ha premesso il presidente dell’ente Roberto Della Rovere – il nostro percorso all’interno di Expo è iniziato con una giornata dedicata al parco, è sembrata dunque naturale quest’anno l’adesione”.

New entry anche Ceriano Laghetto

Orgoglioso di far parte del comitato organizzatore anche il sindaco di Ceriano Laghetto, Roberto Crippa, originario di Limbiate, dove Expo Brianza è nata: “Con la partecipazione del nostro comune ricuciamo il territorio verso la parte ovest, quindi non solo commercio  e artigianato ma anche connessione tra persone che vogliono la Brianza cuore pulsante della Lombardia”.

Con Barlassina un altro pezzo di Brianza

New entry anche Barlassina. “Crediamo fortemente nella promozione del nostro territorio e nel sostengo alle attività commerciali e produttive locali, siamo veramente lieti di essere qui a rappresentare un pezzo di Brianza” ha detto Daniela Morisi, assessore ai Servizi sociali. All’inaugurazione farà gli onori di casa il sindaco di Bovisio Masciago, Giovanni Sartori: “Vi aspettiamo a braccia aperte, mi auguro un’edizione che lascerà il segno”.

Passeggiata in rosa con fine solidale

Il sindaco Filippo Vergani ha elogiato la forza di Expo Brianza: “Nonostante le difficoltà economiche di questo periodo si riescono sempre a riempire tutti gli stand”. Proprio da Varedo partirà la Passeggiata in rosa in programma domenica 29 settembre. Le iscrizioni sono aperte: il ricavato sarà devoluto al “Progetto parrucche” dell’associazione Cancro primo aiuto Onlus.