Finti tecnici dell’acqua truffano pensionati. E’ successo nei giorni scorsi a Cesano Maderno.

Finti tecnici dell’acqua truffano pensionati

Si sono finti operatori inviati dal Comune per un controllo all’impianto idrico e sono riusciti a impossessarsi di gioielli e denaro in contanti per alcune migliaia di euro. Truffatori a segno, nei giorni scorsi, in via Cantore, nell’abitazione di una coppia di anziani coniugi. Marito e moglie, credendo di avere davanti un vero agente della Polizia locale e un vero tecnico, hanno raccolto ori e soldi sul letto.

“Acqua contaminata, mettete ori e denaro al riparo”

“Metteteli al riparo, potrebbero essere contaminati”, l’invito dei due truffatori. Quindi, approfittando della distrazione dei due anziani cesanesi, i due balordi hanno arraffato il malloppo e sono scappati a gambe levate. Scoperto il raggiro, ai due coniugi non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia ai Carabinieri. Le indagini sono in corso. Il consiglio delle Forze dell’ordine è sempre quello di non aprire le porte agli sconosciuti e, in caso di dubbio, chiamare il 112.