Furto Ikea, assessora al Commercio denunciata: è successo sabato della scorsa settimana a Carugate.

Furto Ikea “surreale”

Al centro di un episodio che la protagonista definisce “surreale” è un’amministratrice di Paderno Dugnano. Valentina Polito, delegata al Commercio della Giunta del Comune brianzolo aveva deciso di andare a fare shopping nel negozio del colosso dell’arredamento. Poi aveva scelto di utilizzare la cassa self service, ma non tutti i prodotti sono finiti nello scontrino.

Intervento dei carabinieri

Alla richiesta di un controllo da parte della guardia in servizio, è emerso l’errore (o il furto a seconda dei punti di vista). La giovane, disperata, è stata così accompagnata in una stanza dove è stata raggiunta dai carabinieri.

“Un fatto allucinante”

“Quanto successo è allucinante – ha sostenuto Edoardo Rossi, il legale di Polito – Lei aveva passato allo scanner tutti i prodotti. Se alcuni non sono stati registrati è stato solo per un problema tecnico. Chiederemo l’acquisizione dei filmati. Non si può trattare in quel modo una giovane incensurata e che si era offerta di rimediare subito”.

Leggi anche:  Tragedia in officina, muore un 55enne di Varedo

La denuncia

Diversa la versione della guardia giurata e dei responsabili del negozio, che infatti hanno deciso di procedere con la denuncia per furto.