Giorgio Locatelli non ce l’ha fatta. E’ morto il 77enne di Concorezzo che lo scorso 22 luglio era caduto dal tetto di casa mentre svolgeva alcune operazioni di manutenzione.

Sabato mattina i funerali

Locatelli era precipitato dal tetto della propria abitazione di via d’Azeglio, nel quartiere Rancate, domenica 22 luglio. L’uomo stava compiendo delle operazioni di manutenzione, in particolare stava sistemando una tegola danneggiata dalla grandinata del venerdì precedente. Secondo la ricostruzione della nipote, e vicina di casa, Locatelli sarebbe inciampato in un filo, compiendo un volo di cinque metri. Trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Niguarda, il 77enne ha lottato tra la vita e la morte per oltre venti giorni, salvo poi arrendersi nella giornata di martedì. I funerali si terranno sabato mattina alle 9.30 nella chiesa dei Santi Cosma e Damiano.