Giussano, spaccio di droghe e minacce ai Carabinieri: arrestato.

Giussanese in manette

Giussano, spaccio di droghe e minacce ai Carabinieri: arrestato. E’ finito in manette, qualche giorno fa, un quarantenne, residente in città, ma originario di Melito Porto Salvo, per possesso di droga e per minacce. L’uomo, M.M., sposato, di professione operaio e già con precedenti per droga, è stato fermato per strada, nel primo pomeriggio,  durante  un normale controllo e dopo la perquisizione personale, i militari hanno voluto fare anche un controllo nella sua abitazione. Ed è proprio in casa che hanno trovato la droga.  Dopo la perquisizione domiciliare sono infatti state rinvenute quattro dosi di hashish e un “sasso” si cocaina di 25,5 grammi. Sono poi stati trovati anche dei contanti: 4950 euro, probabile proventi dallo spaccio. L’uomo di fronte alla droga ha iniziato ad inveire, minacciando i militari. Sono così scattate le manette e oltre all’accusa di detenzione e spaccio è arrivata anche la denuncia per minacce a pubblico ufficiale.