L’episodio a Seregno, gli rubano i sacchi dei rifiuti e prende una multa.

Furto dei sacchi dei rifiuti fuori dalla tabaccheria

Il furto dei sacchi dei rifiuti si è consumato fuori dalla tabaccheria di via Umberto I, in serata quando il locale era chiuso. Autori due minorenni ripresi dalle telecamere private. Dalle immagini si vede che i ragazzini si guardano attorno, aspettano che non passi nessuno in strada, poi prendono due sacchi blu pieni di rifiuti della tabaccheria e si allontanano.

Sacchi dei rifiuti aperti e poi abbandonati in strada

Dopo aver aperto i sacchi e controllato il contenuto, i ragazzini hanno abbandonato i rifiuti a terra nel parcheggio vicino all’ufficio postale. Forse cercavano i gratta e vinci usati, sperando di trovarne qualcuno vincente. L’indomani la Polizia locale ha notato i rifiuti abbandonati a terra e, attraverso il controllo dei sacchi blu dotati di microchip, gli agenti sono facilmente risaliti al titolare dell’utenza e della tabaccheria di via Umberto I: Andrea Cattaneo, presidente del Consiglio comunale nella precedente amministrazione.

Leggi anche:  Esce di strada forse per un malore o un colpo di sonno, gravissima 32enne FOTO

Per i rifiuti abbandonati è arrivata la multa

Rubati i sacchi dei rifiuti e multa. Al titolare della tabaccheria è arrivata una multa di 150 euro. Non è bastata la spiegazione di Andrea Cattaneo per evitare la sanzione della Polizia locale, motivata dall’abbandono dei rifiuti sulla pubblica via anche se a seguito di un furto. La rabbia dell’esercente: “Oltre al danno, la beffa. Subisco il furto dei rifiuti e prendo pure la multa. E’ un’ingiustizia, adesso devo ricorrere al Giudice di pace per far valere le mie ragioni”.

 

L’intera vicenda sul Giornale di Seregno in edicola questa settimana