Guardia di Finanza Monza, controlli antidroga in tutta la città. Oggi, venerdì 11 ottobre 2019, le Fiamme gialle hanno effettuato operazioni di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone più sensibili del capoluogo brianzolo.

Guardia di Finanza Monza, controlli antidroga in città VIDEO

Guardia di Finanza Monza

L’effetto di deterrenza allo spaccio di stupefacenti è stato immediato, tanto che i pusher sparsi nei quattro angoli della città di Teodolinda, oggi, venerdì 11 ottobre 2019, sono fuggiti liberando (almeno temporaneamente) ampie zone di Monza da tempo considerate dalle Forze dell’ordine come piazze dello spaccio. Gli uomini della Guardia di Finanza dalle prime ore di questa mattina hanno effettuato operazioni antidroga, anche avvalendosi dell’unita cinofila proveniente da Milano. Piazza Castello, via Arosio, Corso Milano, Artigianelli: le zone calde della città sono state tutte passate al setaccio, i soggetti sospetti sono stati controllati ma non solo. Le Fiamme gialle hanno anche passato in rassegna cestini e cespugli e hanno intercettato passeggeri dei treni fermi sui binari dello scalo ferroviario. E proprio qui, negli spazi della stazione, un cittadino è stato verbalizzato per il possesso di sostanza stupefacente considerata, presumibilmente, hashish. L’operazione di venerdì mattina è da considerarsi indipendente: è frutto, infatti, di un lavoro coordinato dal Comando provinciale della Gdf. Ma le Fiamme gialle stanno comunque lavorando assiduamente insieme alle altre Forze dell’ordine del territorio, sotto l’egida della Questura, nell’ambito delle attività nate ormai più di sei mesi fa dopo la creazione del tavolo di coordinamento interforze provinciale.