Ha rapinato 10 prostitute, in manette un 42enne. L’uomo di nazionalità egiziana, ora in carcere, aveva preso di mira le “lucciole” tra Monza, Cinisello Balsamo e Milano.

Rapine ai danni delle prostitute

Si muoveva, ormai, a colpo sicuro sull’asse viabilistico che collega Monza a Milano. E aveva messo nel mirino le prostitute. Sono almeno dieci le “lucciole” rapinate da un 42enne di nazionalità egiziana, in un periodo compreso tra dicembre dello scorso anno e gennaio 2018. L’uomo, ora in carcere, è stato arrestato dai Carabinieri di Milano Porta Magenta.

Presa la ladra degli ospedali

I militari dell’Arma, inoltre, hanno identificato e fermato una 33enne italiana colpevole, in concorso con un’altra persona, di almeno 25 furti aggravati ai danni di esercizi commerciali, edifici pubblici e strutture ospedaliere, commessi tra giugno 2016 e gennaio 2017.