Il centro di Vimercate si tinge di rosso. Erano almeno un’ottantina i vimercatesi che nella mattinata di oggi, sabato, hanno preso parte all’iniziativa lanciata da Anpi Vimercate.

Iniziativa di Anpi

L’Associazione nazionale partigiani ha a sua volta raccolto l’invito di don Luigi Ciotti di indossare magliette rosse, simbolo dei migranti e in particolare dei bimbi morti annegati in occasione dei tanti naufragi verificatisi nel Mediterraneo.

Un simbolo per fermare “l’emorragia di umanità”

“Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità”: questo lo slogan scelto per la campagna alla quale Vimercate ha deciso, attraverso Anpi, di aderire con un selfie collettivo. Il ritrovo era fissato per le 11 davanti alla sede dell’associazione, accanto al Municipio di Vimercate.

Presente anche il sindaco

Un’ottantina circa le persone, anche diversi bambini,  che si sono presentate all’appuntamento. Tra loro, il presidente della sezione vimercatese dell’Associazione Partigiani Savino Bosisio, il sindaco 5 Stelle Francesco Sartini (sempre vicino alle iniziative promosse da Anpi), il segretario cittadino del Pd Davide Nicolussi e altri esponenti della sinistra cittadina e della società civile.

Leggi anche:  Incidente a Desio, auto si ribalta FOTO VIDEO

Guarda il video e la fotogallery