Il rapinatore delle farmacie di Capriate è stato individuato e arrestato. I colpi risalgono  a maggio 2018 e una poche settimane fa. Per questo giovedì i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Treviglio hanno arrestato un quarantottenne italiano, di Trezzo. E’ stato ritenuto autore di altre rapine, sempre ai danni di farmacie, avvenute nei mesi scorsi nel territorio trezzese.

Il rapinatore delle farmacie era già ai domiciliari

In entrambi i colpi l’uomo si era nascosto il volto con uno scaldacollo e aveva minacciato il personale con una pistola. Il bottino ammontava ad alcune centinaia di euro. L’uomo si trovava già ai domiciliari quando è stato raggiunto dai carabinieri, per reati simili commessi qualche mese fa nel territorio trezzese.

I colpi pregressi

Il quarantottenne di Trezzo sull’Adda, italiano era stato raggiunto un mese fa nella sua abitazione dai militari. Prima di venire scoperto dall’Arma l’uomo era incensurato. In casa aveva nascosto il revolver usato per i colpi e 47 munizioni. E’ ritenuto l’autore di colpi andati a segno il 27 marzo a Trezzano Rosa e il 5 aprile a Masate. Avrebbe agito sempre con il stesso copione: pistola in pugno e con il volto coperto, si è fatto consegnare l’incasso ed è fuggito. Il bottino dei due colpi ammonterebbe a poche centinaia di euro.

Leggi anche:  Nuove rivelazioni della Pro Loco di Trezzo sull'Adda sul Castello della paura

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI.