Il sacrificio di Barbara: Sesto San Giovanni in lutto per morte della mamma. Anche la politica si è unita al dolore per la scomparsa della 38enne investita in A8 davanti alle figlie.

Sesto in lutto per Barbara Fettolini

Dal sindaco Roberto Di Stefano, al Pd. Anche il mondo politico sestese si è unito al lungo elenco di attestati di dolore per la morte della sestese Barbara Fettolini, che martedì sera è stata travolta da una macchina dopo essere stata coinvolta in un tamponamento.

Grave anche una automobilista monzese

La 38enne, che sulla sua Clio viaggiava assieme alle figlie di 5 anni e 9 mesi, era scesa dall’abitacolo per posizionare il triangolo e mettere in salvo le piccole, dopo essere stata urtata da una Peugeot guidata da una monzese di 37 anni. Una Volkswagen Passat in transito ha colpito la Peugeot, la Clio e un altro veicolo, una Bmw. Per la Fettolini non c’è stato nulla da fare. La monzese, invece, anche lei scesa dalla macchina, è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico al Niguarda di Milano. Si trova in prognosi riservata: le è stata amputata la gamba destra. Le bimbe della Fettolini sono state trasportate in codice verde al Sacco. La più grande oggi avrebbe dovuto iniziare la scuola elementare.

Leggi anche:  Macherio, pompieri in via Bellini per uno sversamento

Il cordoglio del sindaco di Sesto

“Sesto San Giovanni si stringe intorno alla famiglia per la tragica scomparsa di questa mamma coraggiosa che viveva e lavorava a Sesto”, ha dichiarato su Facebook il primo cittadino sestese. A unirsi al cordoglio anche il Partito democratico. “Immenso dolore per la morte di Barbara: la nostra Città si stringe alla famiglia e alle amate bambine”, ha commentato sempre sui social il vice presidente del Consiglio comunale Loredana Pastorino, che ha espresso la propria vicinanza anche alle altre persone coinvolte nell’incidente.