Il sindaco Francesco Sartini rinnega l’Accordo sull’ex ospedale e il Pd ne chiede le dimissioni. Ennesima bufera a Vimercate attorno all’Amministrazione 5 Stelle. Il Giornale di Vimercate in edicola oggi, martedì,  pubblica un servizio con documenti in esclusiva che raccontano della spaccatura avvenuta nelle ultime settimane tra l’Amministrazione comunale 5 stelle da una parte e RegioneLombardia e Azienda socio sanitaria di Vimercate dall’altra, in merito all’Accordo di programma per il Piano integrato di intervento delle aree dell’ex ospedale. Ex nosocomio chiuso e abbandonato ormai da dieci  anni.

La retromarcia del sindaco

Dalle carte che il Giornale di Vimercate pubblica in esclusiva si evince che il sindaco Sartini dopo aver sottoscritto un verbale del Collegio dei revisori, convocato in Regione ad aprile per tentare di rilanciare l’accordo fermo al palo, nei giorni scorso ha fatto retromarcia, rimettendo tutto in discussione e di fatto mettendo una pietra tombale sul progetto.

La rabbia del Pd: “Ennesima figuraccia, Sartini si dimetta subito”

Il gruppo vimercatese del Pd è partito all’attacco e ha chiesto, attraverso il suo capogruppo in Consiglio comunale Mariasole Mascia, le immediati dimissioni del sindaco. “Per colpa di Sartini Vimercate fa l’ennesima figuraccia di questi anni. Ora basta, si dimetta per il bene della città”.

Leggi anche:  Arnesi da scasso e cocaina in tasca: fermati dai Carabinieri

Sul Giornale di Vimercate in edicola oggi e nell’edizione digitale sfogliabile due pagine speciali sulla vicenda.