In cerca di droga con la figlia di otto anni in auto. Una mamma di 28 anni, domiciliata a Seregno e residente a Monza, è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.

In cerca di droga con la figlia

E’ successo mercoledì pomeriggio a Ceriano Laghetto. La giovane mamma è  stata denunciata a piede libero dai carabinieri di Limbiate dopo un inseguimento da Ceriano Laghetto a Solaro, attraverso la Monza – Saronno. La donna era al volante di una “Clio” con la figlioletta di otto anni sul sedile posteriore e con un diciannovenne marocchino sul sedile lato passeggero quando, transitando da un posto di controllo dei militari nei pressi del Parco delle Groane, non si è fermata all’alt e si è data alla fuga.

Segnalata come assuntrice di droga

L’inseguimento, partito alle 15 da Ceriano, nei pressi dei boschi dove si incontrano spacciatori e clienti, è finito poco dopo a Solaro. Fermata e sottoposta a perquisizione, la donna è stata trovata in possesso di un grammo di hashish, sufficiente a farla segnalare alle autorità come assuntrice di sostante stupefacenti.

Leggi anche:  Controllo anti spaccio nel Parco delle Groane: identificati undici tossicodipendenti

E’ stata inoltre denunciata per resistenza a pubblico ufficiale. Il diciannovenne marocchino che era con lei è stato invece allontanato con il foglio di via.