Notte movimentata in Brianza, numerosi interventi del personale del “118”.

Sei intossicazioni etiliche nella notte scorsa

Sono stati sei gli interventi dei mezzi di soccorso del “118” per intossicazione etilica in poche ore, un problema sempre più marcato soprattutto nella bella stagione e durante le notti estive.  Il primo intervento qualche minuto prima delle 23 di sabato in via Concordia a Mezzago, dove è stato soccorso un 34enne dal personale volontario di Vimercate. Sul posto anche i Carabinieri. L’uomo è stato poi trasportato in codice verde all’ospedale di Vimercate.

Interventi del personale sanitario fino all’alba

Intossicazioni etiliche. A mezzanotte la Croce Bianca di Biassono ha soccorso un 16enne in via Pitagora a Monza, in seguito medicato all’ospedale “San Gerardo” del capoluogo. Un’ora più tardi, alla stazione di Varedo, un altro giovane di 19 anni è ricorso alle cure  del personale della Croce Rossa locale per il successivo trasferimento all’ospedale di Desio. In entrambi i casi le loro condizioni non erano gravi.

Leggi anche:  E' una studentessa di Meda la 14enne precipitata dal ponte della stazione

Gli ultimi soccorsi a Lesmo, Carate e Monza

Nel corso della notte si segnalano interventi anche in viale Carlo Maggi a Lesmo, verso le 2, per un 40enne che aveva alzato troppo il gomito, trasportato in codice verde all’ospedale di Vimercate. Stessa sorte, una manciata di minuti prima delle 4, in via della Valle a Carate  dove la Croce Bianca di Besana ha assistito un 20enne prima del trasferimento all’ospedale di Carate. Infine il sesto caso della notte appena trascorsa a Monza, poco dopo le 5 in via Solferino: ko per l’alcol un altro giovane, 20enne, per il quale si è reso necessario il trasporto con l’ambulanza della Croce Rossa all’ospedale “San Gerardo” di Monza.