Incendio nel cantiere abbandonato. Si sono vissuti momenti di apprensione nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì,  a Vimercate lungo la centralissima via Vittorio Emanuele II. All’interno del cantiere privato, alle spalle del Municipio, abbandonato ormai da anni, si sono levate alcune fiamme.

L’allarme dato dal titolare del bar adiacente

A bruciare sono state alcune assi di legno. Tra i primi ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato Simone Fabbriconi, titolare dell’adiacente «Bar del centro», che ha subito dato l’allarme. Poco dopo sul posto si è portato un mezzo dei Vigili del fuoco volontari del distaccamento di Vimercate. I pompieri hanno spento subito le fiamme.

I vigili del fuoco in azione in via Vittorio Emanuele II

Il degrado dell’area

L’episodio ripropone però il problema dell’assoluto degrado di quell’area, che l’Amministrazione comunale 5 Stelle di Vimercate  ha cercato di coprire con uno striscione che mostra le bellezze della città.
Dietro a quelle «cartoline», però, c’è una situazione di totale abbandono che non trova soluzione. La proprietà, infatti, è fallita. I lavori sono fermi ormai da diversi anni.