Inciviltà a Sovico, abbandonati rifiuti davanti all’area Self di viale Brianza.

Inciviltà a Sovico

Un ammasso di rifiuti abbandonati davanti al centro di raccolta Self. Uno scenario sconcertante quello che si è presentato davanti al punto di conferimento di viale Brianza. “Nonostante gli inviti dell’Amministrazione comunale a conferire correttamente i rifiuti, ci ritroviamo questa situazione indecente – lo sfogo dell’assessore all’Ecologia, Diego Terruzzi – Abbiamo sistemato i tornelli per evitare accessi impropri e modificato il regolamento sulle gestione dei rifiuti sia per l’area Self che per la piattaforma ecologica di Albiate, e nonostante siano state anche elevate delle multe, si continua con l’abuso delle norme».

L’assessore all’Ecologia

“E’ già accaduto in passato e il comandante di Polizia locale aveva mandato delle lettere mirate ai trasgressori che avevano depositato i rifiuti in maniera impropria – ha aggiunto l’assessore all’Ecologia, Diego Terruzzi – L’ultimo scempio è di qualche giorno fa. Sono stati abbandonati rifiuti di ogni genere, anche ingombranti, arredi, laterizi, che andrebbero conferiti alla piattaforma ecologica di Albiate. Hanno perfino tagliato i cavi del tornello. L’area è videosorvegliata quindi se si entra con la macchina viene registrata la targa e si può risalire facilmente ai trasgressori. Poi si procederà sicuramente con le multe. Il Centro di raccolta Self come la piattaforma sono gestiti da ambedue le Amministrazioni comunali, la nostra e quella di Albiate. A fronte di quanto accaduto di recente, dovremo trovarci per dipanare le spese di smaltimento di questi rifiuti abbandonati. Alcuni agiscono anche in maniera incurante e lasciano le ricevute di consegne all’interno con i propri dati personali. Vorrei ricordare che Gelsia ha predisposto un servizio di ritiro: basta chiamare fissare un appuntamento”.

Leggi anche:  Zero Irap per tre anni per le nuove attività nei centri storici

Il servizio anche sul Giornale di Carate in edicola da oggi, martedì 31 dicembre 2019.