Insegnante aggredita a colpi di sedie dai suoi studenti. E’ successo ieri, lunedì 29 ottobre, alle 10 circa nell’Istituto tecnico Floriani in via Bice Cremagnani a Vimercate.

Insegnante aggredita

Hanno abbassato le tapparelle elttriche della classe e hanno spento le luci rendendo buio l’ambiente. Poi hanno lanciato alcune sedie addosso all’insegnante di Lettere, una donna di circa 50 anni, che è finita al Pronto soccorso del nosocomio cittadino. E’ successo ieri, lunedì 29 ottobre, alle 10 circa nell’Istituto tecnico Floriani in via Bice Cremagnani a Vimercate. A farne le spese è stata la docente di circa 50 anni che, dopo il gesto sconsiderato dei ragazzi, è uscita dall’aula terrorizzata e ferita. E’ stato il personale della scuola a chiamare i soccorritori del 118 e le Forze dell’ordine.

I soccorsi

Sul posto, infatti, in pochi minuti si sono precipitati un’ambulanza e i Carabinieri. La donna, che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni, avrebbe raccontato ai Carabinieri di essere stata aggredita all’improvviso in classe. Dopo le cure effettuate sul posto dai paramedici, l’insegnante di Lettere è stata trasportata all’ospedale di Vimercate per ulteriori controlli. Sulla vicenda indagano i militari dell’Arma.

Leggi anche:  Incidenti in montagna: morto brianzolo, un altro grave ma salvo

I commenti e i provvedimenti

Sul caso sono intervenuti il senatore vimercatese del Pd Roberto Rampi e il deputato della Lega Massimiliano Capitanio: QUI LE LORO DICHIARAZIONI 

Anche l’assessore regionale Melania Rizzoli ha rilasciato nel pomeriggio alcune dichiarazioni – QUI UNA SINTESI 

Infine sulla vicenda è intervenuto nel tardo pomeriggio anche il ministro Bussetti che ha confermato l’avvio delle indagini per trovare i responsabili: ecco cosa ha scritto sul suo profilo Facebook