E’ successo questa notte in via Medici a Monza, all’altezza del civico 14. I ladri prima hanno razziato un appartamento a pianterreno, poi, non contenti hanno tentato l’arrampicata ai piani superiori.

Ladri troppo pesanti

Prima hanno razziato i gioielli da un appartamento al pianterreno di via Medici a Monza, all’altezza del civico 14, questa notte. Non hanno messo semplicemente le mani sui preziosi, si sono portati via tutto il cassetto. Poi, con quel peso aggiuntivo, hanno tentato l’arrampicata ai piani superiori dello stabile. Si sono sporti dal balcone, hanno afferrato il tubo del gas che corre lungo tutta la palazzina, e hanno provato la salita. Però il tubo non ha retto. I due sono volati in terra, hanno raccolto i gioielli arraffati precedentemente e sono scappati via. Nel frattempo però il tubo del gas compromesso ha iniziato a diffondere nell’aria il suo contenuto. Tanto che qualche residente, insospettito dal forte odore di gas, ha allertato i soccorritori. In effetti, quando i Vigili del fuoco si sono diretti sul posto, la fuga di gas era di notevole entità. Sul posto, oltre ai pompieri che hanno bloccato la perdita, anche gli agenti del Commissariato di Polizia di viale Romagna. Foto e video Bennati.