L’asilo nido Pollicino compie quarant’anni. Sabato è stata festeggiata un’istituzione e un fiore all’occhiello dell’educazione a Nova Milanese

L’asilo nido Pollicino compie quarant’anni

Sabato mattina è stata organizzata una vera e propria festa di compleanno per l’asilo nido Pollicino, che da quarant’anni costituisce un punto di riferimento per i giovani genitori novesi. La giornata è stata piena di divertimenti per i più piccoli, con tanti giochi e la lettura animata di una storia a base di streghe.

Il pensione l’educatrice Bazzolo

Oltre alla ricorrenza, però, un altro evento importante è stato ricordato. La maestra Fiorella Bazzolo, entrata in servizio nel giugno 1979 (l’asilo aveva aperto a marzo), con la fine dell’anno scolastico ha raggiunto la meritata pensione. “All’inizio c’erano solo otto bambini, con sei educatrici. Al tempo l’asilo veniva visto più che altro come un “parcheggio” per bimbi durante le ore lavorative. Negli anni abbiamo lavorato e si è modificata anche la concezione di quest’istituzione, dando al servizio un senso educativo e sociale”, ricorda la maestra Fiorella

Leggi anche:  Stranieri irregolari fermati dai carabinieri, arrestato un marocchino

Oggi la struttura accoglie 63 bimbi

“Negli anni la struttura ha subito tanti cambiamenti, fino al 2009, quando è stata costruita una nuova sala per i lattanti, a grande richiesta – continua l’educatria Bazzolo – Oggi l’asilo ospita 63 bambini, gestiti da 11 educatrici che collaborano anche con i genitori, che rispetto agli inizi sono molto più coinvolti nel processo educativo”. “Il Pollicino è una famiglia che rimane dentro, un fiore all’occhiello. Un ambiente sano e sicuro dove i nostri bambini possano crescere bene”, ha commentato il sindaco Fabrizio Pagani.