Limbiate: due fratelli arrestato dopo una lite in strada. I due sono finiti in manette la notte scorsa. Si tratta di due soggetti già noti alle forze dell’ordine.

Limbiate: due fratelli arrestato dopo una lite in strada

I Carabinieri di Limbiate, la notte del 14 agosto 2019, hanno tratto in arresto due fratelli, di 31 e 29 anni, già noti alle forze dell’ordine, al termine di una lite in strada.

I militari sono arrivati in Piazza della Repubblica a Limbiate a seguito di una segnalazione giunta al 112 relativa ad una di rissa in atto.

Giunti sul posto, in effetti, i Carabinieri hanno notato un assembramento di una decina di persone che però alla vista dei militari si sono date alla fuga. Non è stato possibile identificare nessuno a parte un 31enne che, a torso nudo, tentava di fuggire lungo la pista ciclabile.

Raggiunto dai Carabinieri, al fine di sottrarsi al controllo, in evidente stato di alterazione psicofisica, tentava, inutilmente, di intimidire i militari con atteggiamenti aggressivi. Poco dopo è stato raggiunto dal fratello, anche lui in stato di agitazione.

Leggi anche:  Auto si schianta contro un palo della luce e lo abbatte, tre feriti FOTO

Per entrambi, una volta fermati, sono scattate le manette. Sono tuttora in corso gli accertamenti per comprendere cosa fosse precedentemente accaduto in piazza. Quel che è certo è che la segnalazione e il tempestivo intervento dei Carabinieri hanno permesso di evitare che la situazione degenerasse.