Nella notte se la sono presa col Velox di via Cattaneo, a Lissone, scardinandolo dal marciapiede e lanciandolo a bordo strada. Ma la risposta della Polizia locale sarà altrettanto “dura”.

Velox vandalizzato in via Cattaneo

La struttura che contiene il sistema di rilevazione della velocità, posizionato poche settimane fa, è stato preso di mira dai vandali la notte scorsa.

Il gesto, per mano di qualche vandalo o di chi non condivide la scelta, è stato condannato dal comandante della Polizia locale.

Vandalismo che conferma l’efficacia di un’attività  di sicurezza stradale che sicuramente verrà implementata nei prossimi mesi.

Questo il commento di Ferdinando Longobardo, che ha promesso il pugno duro contro chi non rispetta la normativa prevista dal Codice della strada.

Dove sono gli altri Velox?

Nella prima fase, saranno coinvolte dalla sperimentazione via Monzavia Cattaneo e via Lecco. Nei contenitori potranno essere inseriti gli AutoVelox per il controllo della velocità.

Ma questi primi sei impianti sono solo il primo passo di una grande “rivoluzione” che coinvolgerà tutta la città.

Leggi anche:  Body cam, al bando della Regione partecipa anche Seregno

© RIPRODUZIONE RISERVATA