Lite in ditta, resta grave l’imprenditore di Paina.

Ricoverato in prognosi riservata

Lite in ditta, resta grave l’imprenditore di Paina. A distanza di quasi una settimana, restano ancora piuttosto serie le condizioni dell’imprenditore che sabato scorso, dopo una lite, è stato colpito al volto nel suo capannone. L’uomo dopo il colpo ricevuto è caduto battendo la testa.  Era stato subito soccorso dall’uomo con il quale ha avuto la violenta discussione  e portato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza, dove è tutt’ora ricoverato.
L’imprenditore è in terapia sub intensiva per trauma cranico ed emorragia cerebrale. Resta in prognosi riservata in condizioni stabili.