Diversi interventi dei soccorritori nella notte appena trascorsa in Brianza. Nessuno fortunatamente in gravi condizioni.

Malori, infortuni e aggressioni in Brianza

Notte movimentata in Brianza per il personale sanitario del 118. Sono stati infatti diversi gli interventi di soccorso effettuati nelle ultime ore. Ecco i più rilevanti:

Intorno a mezzanotte e quaranta la prima chiamata al 118 per un malore di un 44enne in via Pennati a Monza. L’Agenzia regionale emergenza urgenza ha inviato sul posto i sanitari della croce bianca di Biassono: le condizioni del 44enne, raggiunto sul posto in codice giallo, sono subito migliorate ma precauzionalmente è stato portato al Policlinico monzese per accertamenti.

Pochi minuti più tardi un’altra chiamata, questa volta da Biassono per un 38enne che si è sentito male, probabilmente a causa di qualche bicchiere di troppo. L’uomo è stato assistito sul posto, in via Porta d’Arnolfo, dai volontari della croce verde di Lissone e poi trasportato in codice verde all’ospedale San Gerardo di Monza.

Leggi anche:  Auto prende fuoco in strada illeso il conducente

Intervento a Muggiò invece per i sanitari di Seregno soccorso, inviati in via Mazzini, per l’infortunio di un 26enne. Il giovane, dopo i primi accertamenti, è stato accompagnato al San Gerardo per ulteriori esami. Sul posto anche i Carabinieri della compagnia di Desio.

Infine segnaliamo un evento violento, classificato da Areu come aggressione, avvenuto intorno alle 2.30 in viale Stucchi a Monza. Sul posto, oltre ai Carabinieri, si sono portati in breve tempo i volontari di Vimercate che hanno assistito un 33enne. Dopo gli accertamenti non è stato disposto il trasporto in ospedale.