Malvivente “gentile” rapina farmacie con le mani in tasca. Entra disarmato e minaccia verbalmente i dottori: “Dammi i soldi”.

La prima rapina disarmato

Il rapinatore è entrato in azione nel tardo pomeriggio di martedì, attorno alle 18.30, prendendo di mira la farmacia di via Marconi, a Cinisello Balsamo. Ha fatto irruzione nell’attività tenendo le mani in tasca e senza mostrare armi. Ha intimato alla dottoressa dietro il bancone di consegnargli l’incasso, che ammontava a poche centinaia di euro. Poi è scappato a piedi. Indossava una sciarpa e un cappello con il paraorecchie. Sul posto è intervenuta una gazzella dei Carabinieri, che ha acquisito le immagini della videosorveglianza della farmacia.

Un altro colpo simile

Pochi giorni prima, un colpo simile era stato messo a segno in un’altra farmacia, ma a Cusano Milanino, sempre nell’Hinterland Nord di Milano. I militari, che stanno indagando su quanto accaduto a Cinisello, stanno cercando di capire se il “colpo” di Cusano sia stato messo a segno dalla stessa mano.