Mano incastrata nel distributore delle bevande: liberato dai pompieri. Fuoriprogramma per il 29enne addetto alla ricarica dei distributori self.

Mano incastrata nel distributore

E’ stato necessario l’intervento di un equipaggio dei Vigili del fuoco per liberare l’uomo che ieri, mercoledì, nel primo pomeriggio, è rimasto vittima di un curioso (e per fortuna senza gravi conseguenze) infortunio sul lavoro, all’interno del centro commerciale Vulcano di Sesto San Giovanni. Il 29enne, dipendente di una ditta che si occupa del rifornimento dei distributori self, stava caricando una macchinetta, quando il suo braccio non ne ha voluto più sapere di uscirne. A nulla sono valsi i tentativi “bonari”. Da qui la decisione di allertare i pompieri. Sul posto anche una gazzella dei Carabinieri e un’ambulanza della Croce Rossa di Bresso, intervenuta in codice giallo dopo la chiamata al 112, il Numero unico emergenze.

Liberato dai pompieri, torna subito al lavoro

Pochi minuti di “operazione chirurgica” sul distributore. E la mano del 29enne è stata liberata. L’uomo ha rifiutato il trasporto in ospedale, tornando subito al lavoro e continuando il suo giro quotidiano. Per lui solo qualche graffio, fortunatamente.

Leggi anche:  Motociclista di 73 anni perde il controllo del mezzo e si schianta