Marocchino di Seveso in carcere per detenzione ai fini dello spaccio di droga. L’ordinanza eseguita dai Carabinieri locali, deve scontare una pena di tre anni e mezzo.

Nordafricano finisce in carcere

I Carabinieri della Compagnia di Seregno hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un nordafricano di 39 anni, celibe e privo di occupazione, con domicilio a Seveso. Reati di droga la contestazione.

Detenzione e spaccio di droga

Detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti i reati contestati, commessi nel 2017 a Lentate sul Seveso, per i quali è stato condannato ad espiare tre anni, sei mesi e venti giorni di reclusione.

Il 39enne marocchino era ai domiciliari

Il marocchino, con pregiudizi di polizia, si trovava già ai domiciliari. Lo scorso martedì il provvedimento dell’Arma locale e il trasferimento nella casa circondariale di Monza dove dovrà scontare la pena di tre anni e mezzo.  Di recente un connazionale è stato arrestato per droga dai militari della Compagnia di Seregno, leggi qui.