Minacciato e rapinato dell’auto poi trovata in stazione. Un 37enne di Bovisio ha raccontato ai carabinieri di essere stato accerchiato da tre uomini di origine nordafricana

Minacciato e rapinato dell’auto

Lo hanno fermato e minacciato impedendogli di salire sulla sua auto, poi gliel’hanno rubata insieme al telefono cellulare. La rapina sarebbe avvenuta mercoledì e il malcapitato si è recato nella caserma di Varedo per denunciare quanto accaduto l’indomani mattina, giovedì. Sulla base del racconto della vittima sono subito partite le indagini dei militari che in queste ore sono impegnati per cercare di ricostruire l’episodio e risalire ai presunti autori del gesto.

Auto ritrovata in stazione

L’auto del 37enne bovisiano, un disoccupato già noto alle forze dell’ordine, è stata poi trovata in via Milano a Ceriano Laghetto, vicino alla stazione ferroviaria di Ceriano-Groane, nota zona di spaccio di droga. Il veicolo era danneggiato, è probabile dunque che abbia subito un incidente e poi sia stato abbandonato.

Vicenda poco chiara

La vicenda non è molto chiara, proprio per capire meglio come siano realmente andate le cose i carabinieri stanno mettendo insieme tutti i tasselli: il racconto della vittima, l’auto e il luogo in cui è stata ritrovata, l’identikit dei tre rapinatori.