Misteriosa epidemia di prurito all’Omnicomprensivo. Sette ragazzini sono finiti in ospedale in codice verde. Esclusa, per il momento, l’ipotesi dello spray al peperoncino.

Aggiornamento delle 16: gli studenti sono stati tutti dimessi senza giorni di prognosi. L’aula è stata chiusa in attesa di verifiche.

Misteriosa epidemia di prurito all’Omnicomprensivo

Ieri le prime avvisaglie. Oggi la conferma. In una classe della sede distaccata del Floriani, all’Omnicomprensivo di Vimercate, qualcosa non va. Diversi ragazzini, già da ieri, avevano iniziato ad accusare prurito alle braccia. Oggi, al rientro in classe, stessa scena: un fastidioso prurito che ha insospettito gli insegnanti e che ha portato ad allertare il 118.

Sul posto sono intervenuti i volontari del Soccorso Busnago e della Croce Bianca di Brugherio: sette i ragazzini che sono stati visitati e poi trasportati precauzionalmente in ospedale in codice verde. Sono tutti giovanissimi di età compresa tra i 13 e i 15 anni, oltre ad un 18enne.

In corso accertamenti

Al momento sono in corso accertamenti (sul posto si trovano anche gli agenti della Polizia locale di Vimercate) per capire quale sia la causa scatenante del prurito. Sembra esclusa l’ipotesi dello spray al peperoncino, che non causerebbe prurito agli arti ma bruciore agli occhi.

Leggi anche:  Lite a bastonate tra un palestinese e un egiziano per il permesso di soggiorno

Probabile che nelle prossime ore venga disposto un sopralluogo dell’Ufficio d’igiene dell’Ats che cercherà di verificare se c’è qualche problema all’interno della classe.