L’hanno malmenato a calci e pugni per prendergli il telefono cellulare. E’ accaduto, poco prima delle 14, sul bus di linea “321 Monza-Trezzo” in via Buonarroti, all’altezza dell’Esselunga. Vittima un giovane di origini asiatiche. Era sull’autobus assieme ad altri passeggeri quando è scattata una lite con altre tre persone. Lo straniero è stato minacciato e colpito da tre ventenni che hanno poi fatto perdere le proprie tracce scappando a gambe levate verso via Premuda.

La fuga degli aggressori

Due di loro sarebbero giovani, italiani e vestiti alla moda, stando alla descrizione fornita da una testimone. L’extracomunitario, ferito al volto, è stato soccorso sul piazzale del supermercato dagli operatori del 118, mentre una pattuglia della vigilanza dopo aver raccolto la testimonianza di alcuni passanti si è fiondata alla caccia dei due aggressori. Il giovane è stato trasportato in codice verde al Policlinico di Monza.