Monza, resta chiuso il ponte di via Colombo: confermata la fragilità del manufatto

Il ponte sul Lambro era stato chiuso al traffico sia veicolare che ciclopedonale il mese scorso, su ordinanza emessa dallo stesso Comune di Monza. Provvedimento che si era reso necessario in base ai primi esiti delle indagini strutturali commissionate dal Settore Mobilità, Viabilità e Reti nel mese di luglio.

“Situazione di pericolo in relazione alla capacità portante”

Le prove di carico statiche eseguite mercoledì scorso dagli esperti della società 4 Emme Service di Bolzano, hanno riscontrato non conformità significative che “rappresentano una situazione di pericolo in relazione alla capacità portante”, come si legge nell’informativa. In particolare la situazione di degrado diffusa su tutti gli elementi strutturali “è soggetta ad incrementare”, si legge ancora nel documento.

Protratta la chiusura del ponte

 Alla luce di ciò gli esperti ritengono necessario protrarre la chiusura del ponte, in attesa di approfondire la possibilità di installare puntelli verticali al di sotto delle travi che potrebbero eventualmente consentire una minima transitabilità al traffico ciclopedonale. Un’ipotesi, questa, da verificare con Aipo e con Regione Lombardia, in relazione al flusso delle acque sottostanti.

Leggi anche:  Riempie di botte la moglie, arrestato 35enne