Muore nell’incidente, la storia di Carlo e del cane Maber. Una storia che commuove quella di  Carlo Brambilla, 66 anni, di Vimercate, e del suo splendido Leonberger di 3 anni.

L’incidente

Il 66enne è morto martedì scorso a seguito di un terribile incidente avvento a Lesmo causato probabilmente da un malore che ha colpito l’uomo. La sua auto si è scontrata frontalmente con un furgone e per il vimercatese non c’è stato nulla da fare. Brambilla era conosciuto per essere uno degli istruttori di cani più esperti del centro “Il Tiglio”, che ha sede in via Adda, a Vimercate, davanti al centro scolastico Omnicomprensivo.

Maber rimasto solo nel cortile di casa

La notizia è piovuta come un macigno anche sugli amici de “Il Tiglio”, che hanno pensato subito alle sorti del cane Maber, rimasto solo nel cortile di casa.

Il cane Maver rimasto solo nel cortile di casa, a Vimercate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Carlo Brambilla, ex tecnico informatico in pensione, era infatti vedovo da qualche anno e non aveva figli. Viveva in una villetta di via San Giorgio con l’adorato cane Maber, splendido esemplare di Leonberger, che ora non ha più il suo padrone. Rocco Zaza, presidente de “Il Tiglio” e i volontari del gruppo si stanno ora prendendo cura di Maber in attesa di trovargli una nuova famiglia.

Leggi anche:  Omicidio a Cusano Milanino: uccide il rivale in amore

Tutta la storia sul Giornale di Vimercate in edicola e nell’edizione sfogliabile digitale.