‘Ndrangheta Cantù. Oggi, venerdì 19 aprile 2019, è stata giornata decisiva per il processo contro i presunti ’ndranghetisti accusati di avere tentato di mettere le mani sulla movida di piazza Garibaldi tra il 2016 e il 2017. Condannati tutti i 9 imputati. 

‘Ndrangheta Cantù è arrivata la sentenza

Dopo le maxi richieste di condanna da parte del Pubblico Ministero Sara Ombra, era infatti prevista per martedì la sentenza per gli imputati che poi è slitatta a oggi (I DETTAGLI).

Ecco le condanne:

Giuseppe Morabito dovrà scontare 18 anni e sarà chiamato a pagare una sanzione da 12mila euro. Rocco De Pretis, già condannato per la gambizzazione avvenuta nei confronti di Ludovico Moscatello, 16 anni e 4 mesi più 11mila e 500 euro di sanzione.  16 anni e 6 mesi di reclusione per Domenico Staiti, che dovrà pagare anche 12mila euro di sanzione. Antonio Manno 9 anni e 8 mesi (più 8mila e 500 euro di sanzione), Luca di Bella, che è già ai domiciliari, dovrà scontare 7 anni (più 6mila e 500 euro di sanzione), Emanuele Zuccarello 8 anni e 8 mesi (più 7mila e 500 euro di sanzione). Andrea Scordo 7 anni e 8 mesi (più 6mila e 500 euro di sanzione), Valerio Torzillo 9 anni e 8 mesi (più 8.500 euro di sanzione) infine  Jacopo Duzioni 7 anni e 8 mesi (6mila e 500 euro). Scordo, Torzillo e Duzioni sconteranno la loro pena agli arresti domiciliari.

Leggi anche:  Cane rubato dalla macchina: appello per ritrovare "Tiffany"

Le mativazioni della sentenza arriveranno tra 90 giorni.

Per approfondire

Il presidente della Commissione Antimafia: “Testimoni terrorizzati”

In aula il titolare della discoteca “Spazio”

M5s: “Situazione che preoccupa”

Il direttore del Progetto San Francesco: “Testimoni impauriti, è grave”

M5S: “Comune e Regione hanno lasciato soli i testimoni”

In Tribunale parla l’ex titolare del Grill House: “Erano dei bulli…”