Pensionati si ritrovano i ladri in casa: “Ci hanno puntato la torcia in faccia”. E’ successo nella giornata di ieri a Burgarograsso, in provincia di Como. Ecco il racconto

Pensionati si ritrovano i ladri in casa: “Ci hanno puntato la torcia in faccia”

I furti nella abitazioni purtroppo sono ormai diventati notizia quasi quotidiana. Da Bulgarograsso oggi arriva la testimonianza di una coppia di anziani che ieri pomeriggio hanno vissuto veri e propri attimi di terrore, trovandosi i ladri in casa. Oltre alla paura, hanno dovuto fare i conti poi con un appartamento messo a soqquadro, effetti personali e gioielli rubati.

A raccontare la vicenda è il GiornalediComo.it  che riporta la forte testimonianza di quanto accaduto in quei pochi, interminabili, minuti.

Romeo Bianchi e la moglie Enrica Greco, entrambi pensionati di 85 anni, si trovavano nella taverna della loro abitazione intorno alle 17.30. Stavano guardando la televisione quando sono stati messi in allarme da un rumore. “Ero sdraiata sul divano e mio marito era appena rientrato dal giardino”, racconta Greco. “Abbiamo sentito un rumore e così Romeo è uscito a controllare ma non ha visto nulla”. Poi, molto più chiaramente, il suono di alcuni passi provenienti dall’appartamento al primo piano, dove vive la figlia. A quell’ora fuori casa per lavoro.

Leggi anche:  Arrestato il presidente della coop che aveva acquistato il nido comunale

“Sono salito per controllare – ha proseguito il marito. E me li sono ritrovati davanti. Uno era in camera e mi ha puntato la torcia negli occhi, a pochi centimetri dalla faccia”.

La paura. La chiamata ai Carabinieri. E poi la fuga dei due malviventi in auto, dopo aver lasciato la casa a soqquadro e aver rubato borse e gioielli.

LEGGI LA TESTIMONIANZA COMPLETA DEI DUE CONIUGI SU GIORNALE DI COMO ONLINE