Presta il cellulare a due sconosciuti per una chiamata urgente e finisce vittima di una rapina. E’ successo a Ceriano Laghetto.

Presta il cellulare a due sconosciuti

Intorno alle 20 di sabato, 2 novembre, i carabinieri della Compagnia di Desio hanno raccolto la denuncia di un 16enne di Solaro. Il ragazzo ha raccontato ai militari di essere stato avvicinato da due uomini, un italiano e uno straniero, in via De Amicis a Ceriano Laghetto. I due gli hanno chiesto in prestito il telefono cellulare: “Dobbiamo fare una chiamata urgente”, la scusa.

Rapinatori in fuga verso la stazione

Il ragazzo si è fidato, ed ha consegnato ai due lo smartphone. Ricevuto il telefonino, i due hanno cercato di allungare il passo. Il 16enne li ha rincorsi, ed è riuscito a fermare quello con il suo telefono in mano. Inutile: il complice è intervenuto in suo soccorso, assestando un colpo alla spalla destra del minorenne. I due rapinatori sono scappati verso la stazione ferroviaria di Ceriano – Solaro. Indagano i carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno.