Prof aggredita al Floriani: nessun provvedimento per gli studenti. Dopo il consiglio di classe che si è tenuto ieri alla presenza di preside, insegnanti, genitori e ragazzi della classe terza coinvolta, nessuna novità.

Prof aggredita al Floriani: nessun provvedimento per gli studenti

Farà sicuramente discutere il “verdetto” arrivato dall’Istituto Floriani di Vimercate dopo il consiglio di classe che si è tenuto ieri alla presenza di genitori e studenti della classe terza dove la scorsa settimana una professoressa di storia di Cavenago è stata colpita da una sedia alle spalle. QUI LA CRONACA DELLA VICENDA

Da quanto trapelato fino a questo momento – ma non ci sono ancora notizie ufficiali – sembrerebbe infatti che non sia stato preso alcun provvedimento nei confronti degli ragazzi. Non è ancora chiaro se la decisione sia definitiva o sia semplicemente rinviata, in attesa che il colpevole o i colpevoli si facciano avanti.

La nuova versione

Intanto spunta anche una nuova versione di quanto accaduto lunedì 29 ottobre nell’aula del Floriani. A divulgarla sarebbero stati gli stessi studenti della classe che intervistati oggi dalle telecamere di StudioAperto, hanno riferito che “non sarebbe stata una sedia a colpire la prof, ma una spallata – probabilmente involontaria – di un ragazzo che è stato spinto”.

Gli appelli

Gli appelli affinché vengano fatti i nomi dei responsabili sono infatti arrivati da più parte in questi ultimi giorni. Il primo a chiedere la verità è stato proprio il preside dell’Istituto Daniele Zangheriche in una lettera scritta qualche a poche ore dal fatto aveva detto 

Il primo pensiero di ognuno di noi deve andare alla professoressa, vittima di tale violenza, affinché possa riprendersi in fretta e ritrovare il piacere e l’amore per il proprio lavoro. Il secondo pensiero va ai vostri compagni di 3TA e alle loro famiglie che devono fare l’unica azione giusta possibile: dire la verità su quanto avvenuto, e decidere di cambiare rotta, di intraprendere una strada costruttiva, e non distruttiva.

QUI TROVATE LA LETTERA COMPLETA

Leggi anche:  I ladri fanno saltare il bancomat, colpo grosso a Vimercate VIDEO

Intanto, lo ricordiamo, la docente vittima dell’aggressione sarebbe dovuta tornare in classe nella giornata di ieri, lunedì 5 novembre, ma ha chiesto di poter prolungare l’assenza dall’istituto.

Al momento non ci sono certezze circa la data di rientro al lavoro dell’insegnante. Inizialmente erano stati cinque i giorni di prognosi assegnati dall’ospedale di Vimercate in seguito all’aggressione subìta in classe. Un’aggressione che inevitabilmente ha lasciato strascichi, soprattutto di tipo psicologico nella docente, ancora troppo scossa per tornare a insegnare.

QUI TUTTI GLI ALTRI ARTICOLI: 

Insegnante aggredita al Floriani. L’assessore regionale Rizzoli “Gesto inqualificabile, ora massimo rigore”

Insegnante aggredita a Vimercate. Il senatore Rampi “Facciamoci tutti un esame di coscienza”

Prof aggredita a scuola. Il Ministro Bussetti “Chi ha visto parli”

Prof colpita dalla sedia, Mancino: “Tutti davanti alla scuola”

Manifestazione di solidarietà per la prof aggredita e per il “Floriani”

Il deputato 5 Stelle agli studenti del Floriani: “Assumetevi le vostre responsabilità”