E’ in corso il rifacimento di un tratto di acquedotto.

Quasi ultimati i lavori al passaggio a livello

Dovrebbero concludersi lunedì i lavori per il rifacimento di un tratto di acquedotto  in via Trento e Trieste, in corrispondenza del passaggio a livello ferroviario.  Ad opera di BrianzAcque. L’operazione si è resa necessaria a seguito delle continue perdite e riparazioni. Si tratta della sostituzione di 40 metri di condotte.  Più in dettaglio, si tratta di rimuovere i vecchi tubi in acciaio e di infilarne di nuovi  in polietilene ad alta densità con la realizzazione di nuovi sistemi di  intercettazioni a norma.

Intervento di BrianzAcque

“Per BrianzAcque – dichiara il residente e amministrato delegato Enrico Boerci – investire nella manutenzione della rete acquedottistica rappresenta una priorità assoluta.  Se Monza e la Brianza si qualificano tra le aree d’Italia “virtuose” per i più bassi livelli di dispersione idrica – 12% a Monza città e meno del 20% nel resto della provincia – lo dobbiamo principalmente a quest’attività di attenzione e di cura  verso le infrastrutture idriche,  che portiamo avanti con costanza e impegno”.

Leggi anche:  Da lunedì cantieri a Carate Brianza, prima Costa poi viale Brianza

Passaggio a livello chiuso dal 6 agosto

L’intervento ha previsto la chiusura veicolare e pedonale del passaggio a livello di via Trento e Trieste. E una viabilità alternativa concordata con il Comune, che devia il transito al passaggio a livello di via Giovanni da Sovico e via Italia. La decisione di dar corso  al rifacimento del tronco di acquedotto in pieno  periodo estivo è stata concordata  con l’Amministrazione comunale,  così da ridurre i disagi al minor numero di persone possibile.