Rapina in banca, è caccia a tre rapinatori. Il colpo ieri mattina, venerdì,  a Cesano Maderno.

Rapina in banca, caccia ai tre rapinatori

Ieri mattina, a Binzago di Cesano Maderno, senza nemmeno un’arma in pugno, e a volto del tutto scoperto, tre balordi hanno fatto irruzione nella filiale “Monte dei Paschi di Siena” di via Santa Maria. Erano le dieci quando i tre sono arrivati davanti all’istituto di credito. Hanno atteso che all’interno non ci fossero clienti e quindi sono entrati in azione. Come detto, a volto completamente scoperto e senza armi.

Dipendenti chiusi a chiave in una stanza

Quando si sono avvicinati agli sportelli, ne hanno trovato uno incustodito. Con la cassa aperta. Così, dopo aver intimato ai dipendenti di non muoversi, “Fermi tutti, questa è una rapina”, uno dei tre complici è saltato dietro al bancone ed ha iniziato ad arraffare i contanti. Gli altri due, nel frattempo, hanno spinto i dipendenti verso una stanza retrostante e li hanno chiusi dentro a chiave, con la raccomandazione di starsene buoni per consentire loro la fuga in tutta tranquillità.

Leggi anche:  Malori e intossicazioni: in tre finiscono in ospedale SIRENE DI NOTTE

Indagano le forze dell’ordine

Quindi, hanno infilato i soldi in uno zaino (il bottino è ancora da quantificare ma sarebbe di diverse migliaia di euro) e sono scappati, molto probabilmente su un’auto che li attendeva nei paraggi. Nessuno si è accorto di quanto successo, fino a quando un passante non ha sentito le urla dei dipendenti che chiedevano aiuto disperati e cercavano invano di aprire la porta chiusa a chiave. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine. I militari hanno raccolto le testimonianze dei dipendenti, hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza e hanno dato il via alla caccia ai tre rapinatori. Le ricerche, al momento, sono ancora in corso.