Rapinata dopo aver prelevato al bancomat. Serata da dimenticare per una giovane donna di Cesano Maderno.

Rapinata dopo aver prelevato al bancomat

“Dammi subito i soldi”. Volto travisato da una calza di nailon e coltellino in mano, un uomo ha minacciato una 33enne, costringendola a consegnargli la banconota da 50 euro che aveva appena prelevato. E’ successo allo sportello bancomat di un istituto di credito di via Don Luigi Viganò, a Cassina Savina di Cesano Maderno. Erano le 21.10 di sabato 23 febbraio quando la donna, che aveva appena prelevato i contanti, è stata avvicinata da uno sconosciuto e costretta ad allungargli la banconota da 50 euro che aveva appena prelevato. L’uomo, che si è limitato a prenderle il denaro e non la borsetta, è fuggito a piedi. Indagano i carabinieri della Compagnia di Desio, intervenuti subito in via Don Luigi Viganò dopo la richiesta d’aiuto della trentenne.