Resta senza benzina, fa portare l’auto in officina ma qui trovano tre chili di droga. E così finisce dietro le sbarre.

Resta senza benzina, chiede aiuto e viene arrestato

Lunedì 3 dicembre a Gorgonzola i carabinieri hanno arrestato un 41enne marocchino per detenzione di sostanze stupefacenti. L’attività è scaturita dopo che nella serata dell’1 dicembre lo straniero, a bordo di un’utilitaria, durante il tragitto lungo la Tangenziale A 51 all’altezza di Agrate Brianza era stato costretto a fermarsi a causa del carburante esaurito, contattando un’azienda del soccorso stradale di Gorgonzola.

Il recupero e la scoperta

Dopo aver trasportato l’autovettura in officina, un dipendente ha notato che all’interno del vano motore era presente una borsa refrigerante con all’interno 30 panetti di  hashish  per un peso complessivo di 3 chili. Ha quindi  contattato i carabinieri della locale stazione che hanno sequestrato lo stupefacente e alcuni documenti d’indentità del conducente.

Va in officina e trova… le manette

Ieri l’uomo,  a bordo di un taxi, era giunto in officina per riprendere possesso dell’auto. Qui, però, ha trovato i carabinieri ad attenderlo. Ai militari il 41enne ha confermato di essere il possessore della droga rinvenuta, venendo associato alla casa circondariale di San Vittore.